Cosenza-Vicenza: i divieti intorno al “Marulla”

Redazione Solocosenza

Redazione Solocosenza

In previsione dell’incontro di calcio Cosenza-Vicenza, gara di ritorno del playout di serie B, in programma allo Stadio San Vito-Marulla venerdì 20 maggio, alle ore 20,30, la Polizia Municipale ha emanato un’ordinanza per motivi di ordine pubblico, in considerazione dell’importanza dell’incontro e per evitare contrapposizioni tra le due tifoserie. Si è reso necessario, pertanto, ottemperando alla richiesta di specifica regolamentazione della circolazione stradale su Viale Magna Grecia da parte della Questura, adottare un idoneo provvedimento di disciplina della viabilità intorno alla zona interessata all’incontro di calcio, così da consentire l’afflusso ed il deflusso delle tifoserie in modo separato, in tempi rapidi e, quindi, senza rischi per la pubblica incolumità. Il provvedimento della Polizia Municipale istituisce, pertanto, per venerdì 20 maggio, dalle ore 16,00 alle ore 24,00 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare e pedonale, eccetto gli autorizzati su:

• VIALE MAGNA GRECIA, in entrambi i sensi di marcia, nel tratto compreso tra la rotonda di raccordo con la ex SS19 Bis e la rotonda all’altezza del ponte per Castrolibero:

• VIA G.FORMOSO, nel tratto compreso tra via Veterani dello Sport e viale Magna Grecia.

Le disposizioni dell’ordinanza potranno essere estese o modificate in base a sopraggiunte e imprevedibili necessità di ordine pubblico, sicurezza, variazione dei flussi di traffico e altre contingenze.

La Polizia Municipale consiglia i seguenti percorsi alternativi:

-I veicoli provenienti o diretti a Castrolibero potranno percorrere via degli Stadi;

-I veicoli diretti a Rende potranno percorrere via degli Stadi-via Panebianco;

-I veicoli provenienti da Rende potranno percorrere via G.Marconi-Via degli Stadi;

-I pedoni, per raggiungere lo stadio, dovranno necessariamente percorrere via degli Stadi.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social