Vicenza-Cosenza: le pagelle rossoblù

Carmine Calabrese

Carmine Calabrese

Matosevic 6: dà sicurezza al reparto. Domina l’area e ferma Cavion con un super intervento. Cade sull’invenzione di Dalmonte.

Rigione 6,5: lucido, attento, concentrato. Sbroglia diverse situazioni difficili e cerca costantemente Caso e Larrivey con lanci lunghi.

Camporese 6,5: mette la “museruola” a Diaw. Dimostra di essere lui il vero leader della difesa e non perde mai la concentrazione.

Vaisanen 6: gioca semplice e non commette errori. Non va mai in sofferenza e spazza pericoli.

Bittante 6,5: Lukaku è un brutto cliente, all’inizio lo soffre. Poi, con il passare dei minuti, prende le misure al belga.

Kongolo 6,5: non è in gran forma ma, stringe ugualmente i denti e resta in campo a dettare il gioco e a spezzare le trame dei biancorossi.

Venturi 6,5: Bisoli lo inventa play davanti alla difesa. Pur non essendo un ruolo a lui congeniale, non sfigura. Importanti alcune sue chiusure difensive.

Boultam s.v.

Liotti 6,5: se ci avesse creduto di più, quell’assist di Caso sarebbe stato gol. Sfreccia sulla sua fascia di competenza e si incarica di battere quasi  tutti i calci piazzati. Peccato per quell’errore su Maggio.

Caso 7: a tratti è imprendibile. Fa ammattire l’intera retroguardia biancorossa e segna un gran gol. Maresca e il Var gli strozzano l’urlo in gola.

Larrivey 6: di palloni giocabili buoni, ne ha davvero pochi. Lotta, fa salire la squadra e si da da fare per la squadra.

Subentrati

Vallocchia 7: si ritrova in campo per via dell’infortunio di Boultam. Entra bene in gara e gioca con intelligenza tattica, dimostrando anche di avere la giusta cattiveria agonistica.

Palmiero 5: un’altra partita anonima, un’altra prestazione sottotono. L’errore su Dalmonte, costa la sconfitta al Cosenza.

Hristov s.v.

Zilli 6,5: è in gran forma. Gioca con personalità e cerca di sfruttare ogni occasione per provare a far male al Vicenza.

Bisoli 7: deve rinunciare a parecchi uomini ma carica lo stesso la squadra e gli dà grinta e personalità. Peccato. Con tutti a disposizione, sarebbe stata un’altra partita.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social