L’under 15 femminile combatte a Pomigliano

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Contro un’altra delle favorite del girone, il Cosenza esce a testa alta malgrado la sconfitta. Una sconfitta che ha diverse componenti, intanto il fatto che il mister si è ritrovata con le giocatrici contate, senza poter giostrare con le sostituzioni e questa, purtroppo è una carenza che alla fine penalizza tanto, poi il fatto che comunque ha affrontato una squadra la cui formazione principale gioca in serie A e che quindi ha un’attenzione particolare verso il settore, inoltre, al contrario del Cosenza, il Pomigliano non ha in rosa ragazze del 2009. La sconfitta è maturata soltanto nella terza frazione, segno che le “bimbe” hanno tenuto benissimo il campo, fino all’entrata della D’Isidoro che, con le sue accelerazioni ha messo in crisi il Cosenza. Peccato per il legno colpito da Melissa Iovino, una traversa che “ancora trema”. Il prossimo appuntamento è ancora in trasferta, in casa di un’altra corazzata, la Lazio Women.
Questo il tabellino della gara:
Pomigliano: Gaglione (34’ Caramella), Giordano (41’ Michieli), Cancello, Stravino, Marano, Giordano, Caruso (41’ D’Isidoro), Rosi (57’ Ferraiuolo), Graziano (57’ Gigante). A disposizione: Acampora, Caccavale. All. Francesco Iovene.
Cosenza: Gradolone, Di Todaro, Bilotta, Donato (41’ Manna), Iovino, Rizzuti, Caligiuri, Reda, Grandinetti. A disposizione: – All. Silvia Puntillo.
Arbitro: Giovanni Altobelli di Nola (NA)
Marcatore: 41’ e 53’ D’Isidoro
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Ugo Gobbato” di Pomigliano d’Arco alle ore 15:30. Giornata nuvolosa. Il Cosenza ha colpito una traversa con Iovino al 47’. Calci d’angolo 5-2 (p.t.: 3-0; s.t.: 1-0; t.t.: 1-2). Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 1; t.t.: 3

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social