Cosenza-Cittadella: le pagelle rossoblù

Carmine Calabrese

Carmine Calabrese

Matosevic 7: questa vittoria è anche merito suo. Neutralizza diverse palle sporche e permette alla squadra di respirare.

Vaisanen 7: grinta, esperienza, concentrazione. Gioca semplice e spazza via palloni pericolosi.

Rigione 7: leader difensivo. Testa alta e buona visione di gioco. Si affaccia in area avversaria, cercando di sfruttare la sua elevazione.

Venturi 7: gara tosta. Mantiene bene la posizione e sbroglia alcune situazioni complicate. Esce per infortunio.

Di Pardo 7: spinge sulla fascia e tiene costantemente in apprensione il suo dirimpettaio.

Gerbo 7: spesso, prende per mano la squadra. Non perde mai la calma e cerca anche il tiro da fuori.

Florenzi 7,5: dominatore. Vederlo giocare è un piacere. Dimostra di avere gamba e talento.

Boultam 6: lanciato nella mischia, impiega diversi minuti per entrare in partita.

Liotti 7: governa bene la fascia e, come suo solito, crossa un’infinità di palloni in area. Su uno di questi, Zilli fa esplodere Cosenza.

Caso 7: non è al meglio ma, nonostante tutto, lotta e sgominata su ogni pallone. Prova alcune accelerazioni e tiene in apprensione la retroguardia del Citta.

Larrivey 7: anche lui non è nel massimo della sua forma. Si mette al servizio della squadra e mette la sua esperienza al servizio dei compagni.

Subentrati

Laura 7: entra bene in partita e fa vedere alcuni scatti interessanti.

Zilli 8: dopo la “furbizia” di Pisa, si regala una serata indimenticabile. Segna il gol che “resuscita” i Lupi.

Carraro 7: mette ordine in mezzo al campo e non perde mai la concentrazione.

Kongolo 7: mette il suo fisico su ogni palla e vince più di un contrasto.

Bittante 7: entra e partecipa alla festa.

Bisoli 7: non era facile preparare questa gara da dentro o fuori. Carica bene la squadra e trasferisce ai suoi giocatori la calma necessaria.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social