Giudice Sportivo: ammonizioni per Pandolfi e Vallocchia

Redazione Solocosenza

Redazione Solocosenza

Il Giudice Sportivo cons. Germana Panzironi, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Edgardo Pansoni, nel corso della riunione del 4 aprile 2022, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate: gare del 2-3 aprile 2022 – Tredicesima giornata ritorno.

Società:

Gara Cremonese-Reggina. Il Giudice Sportivo, in merito al lancio di un oggetto che colpiva il Direttore di gara a una spalla, dispone a cura della Procura Federale, un supplemento di accertamento istruttorio che specifichi a quale tifoseria sia da imputare il gesto.

Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della tredicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Alessandria, Ascoli, Brescia, Como, Cosenza, L.R. Vicenza, Lecce, Monza e Pisa hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente, delibera salvo quanto sotto specificato, di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei suoi sostenitori.

Ammenda di euro 3.000,00 al Lecce per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno ed un petardo; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b).

Ammenda di euro 2.000,00 al Frosinone per avere suoi sostenitori, al 46° del secondo tempo, intonato un coro insultante nei confronti dell’Arbitro.

Calciatori espulsi:

squalifica per una giornata effettiva di gara a CRESCENZI Alessandro (Cremonese): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

Calciatori non espulsi:

squalifica per una giornata effettiva di gara a:

ANGELLA Gabriele (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

BA Abou Malal (Alessandria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

BIANCHETTI Matteo (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

COTALI Matteo (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione);

DEL PRATO Enrico (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

FAGIOLI Nicolo (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

GATTI Federico (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione);

MONTALTO Adriano (Reggina): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione);

SANTORO Simone (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Allenatori espulsi:

squalifica per due giornate effettive di gara a LAZZARINI Alessandro (L.R. Vicenza): per avere, al 32° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina, contestato l’operato arbitrale indirizzando espressioni offensive agli Ufficiali di gara; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

Squalifica per una giornata effettiva di gara a MODESTO Francesco Antonio (Crotone).

Dirigenti espulsi:

squalifica per una giornata effettiva di gara a BERRETTONI Emanuele (Pordenone): per avere, al termine della gara, entrando sul terreno di giuoco, rivolto una critica irrispettosa al Direttore di gara.

Dirigenti non espulsi:

ammenda di euro 5.000,00 a URSINO Giuseppe (Crotone): per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, rivolto con veemenza una critica irrispettosa agli Ufficiali di gara.

Altre sanzioni in Cosenza-Parma:

Per comportamento scorretto nei confronti di un avversario, ammonizione, terza sanzione:

PANDOLFI Luca (Cosenza);

seconda sanzione:

VALLOCCHIA Andrea (Cosenza);

prima sanzione:

BENEDYCZAK Adrian Dawid (Parma),

CIRCATI Alessandro (Parma).

Per comportamento non regolamentare in campo, ammonizione ed ammenda di euro 1.500,00 (terza sanzione) a TUTINO Gennaro (Parma): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social