Primavera: ancora una sconfitta interna

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Una squadra dalle due facce. A fronte di un discreto primo tempo, ha fatto seguito una seconda frazione disastrosa. Dopo il rigore sbagliato da Caizza il Cosenza è letteralmente scomparso dal campo, complici alcune scelte dell’allenatore che sembrano uscite dal cilindro di un prestigiatore, solo che il “numero” non è riuscito; vorremo capire la scelta di Dicorato centrale difensivo a marcare il numero undici Seghetti, intanto Dicorato non ha il passo, né ha nelle corde giocare da centrale di difesa, e si è visto ampiamente. Non inganni il fatto che la rete è arrivata al 91’, gli attaccanti del Perugia, nel secondo tempo, sono arrivati da soli dinanzi alla porta di Borrelli almeno cinque volte e sono per la loro precipitosità e per alcuni interventi del portiere di casa, il Cosenza ha potuto evitare un tracollo, e non è neanche una giustificazione il rigore sbagliato (peraltro tirato anche bene, sul quale il portiere ha fatto una gran parata. Questa è una squadra fragile mentalmente che si disunisce facilmente e che va ricostruita soprattutto sotto questo aspetto.
Questo il tabellino del match:
Cosenza: Borrelli, Mereu (63’ Bordian), Cimino, Spingola (63’ De Pasquale), Duli, Dicorato, Caizza, Carbone (82’ Collura), Zilli, Novello, Di Fatta. A disposizione: Patitucci, Abbruzese, Marino, Gigliotti, Sadik, Costanzo, Basile, Maccari, Bonofiglio. All. Antonello Altamura
Perugia: Moro, Boli, Grassi, Pupom Ciciani, Dieye (82’ Giunti), Karamanis (71’ Del Prete), Paladino (46’ Sulejmani), Antognoni (46’ Capogna, 82’ Lo Giudice), Citarella, Seghetti. A disposizione: Andrin, Fabri, Nvendo, Morina. All. Alessandro Formisani
Arbitro: Dario Di Francesco di Ostia Lido (RM)
Assistenti: Matteo Taverna di Bergamo e Diego Peloso di Nichelino (TO)
Marcatore: 91’ Seghetti
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Taverna di Montalto (CS) alle ore 11:30. Cielo coperto e vento freddo che spirava da nord a sud. Ammoniti: 19’ Padalino, 41’ Mereu, 53’ Capogna, 70’ Citarella, 81’ Dicorato. Al 33’ il Cosenza ha colpito il palo su un colpo di testa all’indietro del perugino Boli. Al 42’ il Perugia ha colpito la traversa con Seghetti. Al 68’ Moro ha parato un rigore calciato da Caizza. Calci d’angolo 3-6 (p.t.: 2-2). Tempo recuperato: p.t.: 2; s.t.: 4

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social