Giudice Sportivo: due squalificati per Reggina-Cosenza. Stop anche a Bisoli.

Redazione Solocosenza

Redazione Solocosenza

Il Giudice Sportivo cons. Germana Panzironi, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Edgardo Pansoni, nel corso della riunione del 17 marzo 2022, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate: gare del 15-16 marzo 2022 – Undicesima giornata ritorno.

Società:

il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso dell’undicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Ascoli, Brescia, Como, Cosenza, Cremonese, Crotone, L.R. Vicenza, Lecce, Monza, Parma, Perugia, Pisa e Reggina hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente, delibera salvo quanto sotto specificato, di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei suoi sostenitori;

ammenda di euro 10.000,00 al Crotone per avere suoi sostenitori, al 44° ed al 46° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco alcuni fumogeni che costringevano il Direttore di gara, in entrambe i casi, ad interrompere il giuoco per circa un minuto; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. B;

ammenda di euro 5.000,00 all’Ascoli a titolo di responsabilità oggettiva per avere omesso di impedire la presenza, nel recinto di giuoco, di un proprio collaboratore non inserito nella distinta di gara che, al 43° del secondo tempo, ostacolava un calciatore avversario nel tentativo di effettuare rapidamente una rimessa laterale, generando, pertanto, momenti di tensione;

ammenda di euro 3.000,00 al Parma per avere suoi sostenitori, al 6° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un bottiglia d’acqua; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS;

ammenda di euro 2.000,00 all’Ascoli per avere suoi sostenitori, al 45° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Calciatori espulsi:

squalifica per due giornate effettive di gara a:

DI CARMINE Samuel (Cremonese): per avere, al 41° del secondo tempo, rivolto al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa;

squalifica per una giornata effettiva di gara a:

COLOMBO Lorenzo (Spal): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;

TELLO MUNOZ Andres Felipe (Benevento): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

Calciatori non espulsi:

squalifica per una giornata effettiva di gara a:

AGAZZI Davide (Ternana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

BERTONCINI Davide (Como): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

CRECCO Luca (L.R. Vicenza): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione);

LERIS Mehdi (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

LOIACONO Giuseppe (Reggina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

PALMIERO Luca (Cosenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

PARODI Luca (Alessandria): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione);

SORENSEN Frederik (Ternana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione);

TSADJOUT Frank (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione);

VALZANIA Luca (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Allenatori espulsi:

squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di euro 3.000,00 a Bisoli, per avere, al termine della gara, assunto un atteggiamento intimidatorio ed aggressivo nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria.

Squalifica per una giornata effettiva di gara a IACHINI Giuseppe (Parma): per avere, al 34° del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, rivolto una critica irrispettosa agli Ufficiali di gara.

Allenatori ammoniti:

prima sanzione per PETRAZZUOLO Amedeo (Ascoli).

Altri provvedimenti disciplinari in Cosenza-Lecce:

per comportamento scorretto nei confronti di un avversario, ammonizione con diffida, quarta sanzione, a:

VAISANEN Sauli Aapo (Cosenza);

terza sanzione:

DI PARDO Alessandro (Cosenza),

FLORENZI Aldo (Cosenza);

seconda sanzione:

LARRIVEY Joaquin Oscar (Cosenza);

prima sanzione:

VOCA Idriz (Cosenza).

Per comportamento non regolamentare in campo, ammonizione, sesta sanzione, a:

CAMPORESE Michele (Cosenza),

LUCIONI Fabio (Lecce).

Ammonizione con diffida, quarta sanzione, a:

MILLICO Vincenzo (Cosenza).

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social