Bisoli: “Grande carattere! Merito ai ragazzi”

Marco De Paola

Marco De Paola

Queste le parole rilasciate da mister Bisoli al termine della gara contro l’Alessandria che ha visto il Cosenza conquistare i 3 punti a distanza di 5 mesi dall’ultima vittoria, ottenuta in casa contro la Ternana. Primi tre punti anche per mister Bisoli, che crede fortemente nella salvezza.

La squadra inizia a crescere, anche se il 3-5-2 ci ha fatto spaventare. Poi il 4-4-2 ha sistemato la squadra. Prendiamo ancora goal su palla inattiva, ma pareggiamo allo stesso modo. Vittoria che non arrivava ad ottobre. Cosa ne pensa?

“La vittoria per noi era un miraggio. La squadra non vinceva da ottobre ed è stata recuparata nel recupero a Crotone. Per noi la vittoria era importante. Il primo tempo eravamo troppo contratti. Poi nell’intervallo glio ho detto che dovevamo aggredirli alti. Se vinciamo il merito è loro, se perdiamo è colpa mia. Io devo dare loro spiriti mentali. C’è cattiveria, compattezza ed unione. Abbiamo ritrovato il pubblico che per noi è fondamentale. Loro ci hanno trascinato ma noi dobbiamo proseguire. Mercoledì c’è già la prossima ed abbiamo alcune defezioni che sono venute fuori nel riscaldamento”.

Complimenti per la grinta della squadra. Loro hanno studiato bene la squadra e non ci hanno dato profondità. Con l’inserimento di Larrivey avete cambiato la gara e siamo riusciti a farla nostra”.

“Esattamente. Noi ci aspettavamo che ci attaccavano alti, ma invece sono stati chiusi dietro. Nel secondo tempo ho stravolto ed abbiamo cominciato ad aggirare l’avversario. I miei complimenti vanno a Sy, Situm e Florenzi, che anche nel primo tempo ha fatto un’ottima ara. Grazie anche al pubblico che ci ha trascinato”.

Cosa ha detto alla squadra negli spoliatoi?

“Ho lavorato sull’aspetto psicologico. Fino ad ora sono stato bravo, ma oggi hanno visto una parte di me anche cattiva. Abbiamo lavorato sulla testa e poi qualche accorgimento tattico. Oggi ha avuto qualche difficoltà Laura perché non gli davamo profondità”.

Non era facile ribaltare la gara. Siamo passati dall’inferno…al purgatorio. Quanto pesa questa vittoria sull’umore del gruppo

“È importantissima. Non deve stravolgere in presunzione perché ancora non abbiamo fatto nulla. Sy sembrava fuori dai giochi ed oggi ha fatto bene. Mercoledì andremo a Frosinone, quindi domani a chi non ha giocato simulerò la gara di oggi. Palmieri e Liotti li abbiamo persi. Rigione ha sentito una fitta. Oggi bravi chi è entrato, ha fatto quello che io chiedo: il massimo anche nel poco tempo a disposizione. Il mio treno va, loro possono salire a bordo”.

Un coro dai tifosi dell’Alessandria. Dietro hanno risucchiato punti le avversarie

“Mi fa tanto piacere. Si ricordano di me da calciatore. Ho tanti amici li e li ringrazio. La partita di oggi è importantissima. Se avessimo perso lo stacco sarebbe stato pesante. Dobbiamo arrivare nel migliore dei modi fino al 19, perché poi abbiamo due settimane di pausa. Ora abbiamo accorciato sulla Spal, ma anche il Vicenza cercherà di agganciarci. Il Pordenone sembra che si sia distaccato definitivamente. Non si chi potrebbe essere risucchiata, ma due/tre possono essere riprese”.

I cambi sono stati decisivi. Ad un certo punto la squadra ha giocato con il 4-2-3-1. Può essere una idea per il futuro? Quanto aumenta il rammarico per Crotone.

“La partita della scorsa volta non mi interessa più. Così come ora non mi interessa più quella di oggi. Io sono difensivista, ma ci sono dei momenti in cui serve attaccare. Ci sono degli equilibri. Pensavo si potesse giocare solo a 3 dietro, ma invece oggi ho capito che si può andare anche a 4. Sbaglierò sicuramente, oggi ho rischiato ma i ragazzi sono stati bravissimi”.

Complimenti per lo spirito battagliero. Larrivey molto motivato con più benzina, può essere l’arma in più?

“Io ci spero, perché lui ha una grandissima esperienza. Se riposa può fare male. A Como ha sbagliato partita per colpa mia. Oggi ha fatto molto bene ed è tornato l’attaccante che ha fatto 20 goal lo scorso anno. Lui lavora bene durante la settimana ed i risultati si vedono”.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social