La Primavera fra vittoria e mercato

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

Dopo cinque sconfitte consecutive la formazione di Altamura rivede la vittoria grazie al successo di sabato sui conterranei della Reggina. La formazione amaranto, bestia nera del Cosenza, parte subito bene ed al 24’ va in gol su rigore; su questa cosa il Cosenza dovrebbe lavorare maggiormente perché subisce rigori quasi ad ogni gara. I silani non si disuniscono e riprendono a macinare gioco e con uno Zilli superlativo riportano il punteggio in parità. Nella ripresa la formazione di casa aumenta il ritmo, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Caizza e grazie ad un uno-due Novello-Zilli chiude il match.
Questo il tabellino della gara:

Cosenza: Borrelli, Cimino, Bordian, Dicorato, Duli, Mereu (58’ Portogallo), Caizza, Carbone, Novello, Zilli (85’ Maccari), Di Fatta (67’ Collura). A disposizione: Di Fusco, Sadik, Portogallo, Marino, Abbruzzese, Aceto, Gigliotti, Costanzo, Laurito. All. Antonello Altamura

Reggina: Sciammarella, Foti, Paura, Musumeci, Vigliani (74’ Russo), Bongani, Pagni, Zucco, Diop (58’ Rugnetta), Carlucci, Rao. A disposizione: Zampaglione, Latella, Passarelli, Mollica, Falza, Quinno, Malara, Pannuti. All. Francesco Ferraro

Arbitro: Enrico Gemelli di Messina

Assistenti: Andrea Barcherini di Terni e Elia Tini Brunozzi di Foligno (PG)

Marcatori: 24’ Foti (rig.), 32’ Zilli, 72’ Novello, 79’ Zilli

Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco dello stadio “Romolo Di Magro” di Taverna di Montalto (CS) alle ore 14:30. Giornata di sole. Espulso al 63’ Caizza. Ammoniti: 23’ Cimino, 68’ Carbone, 76’ Musumeci, 85’ Zilli, 91’ Carlucci. Calci d’angolo 5-4 per il Cosenza (p.t.: 2-3). Tempo recuperato: p.t.: 1; s.t.: 3

A margine della gara, chiuso il mercato, il Direttore Mezzina ha sapientemente sistemato la squadra. Alcuni nuovi innesti fanno il paio con alcune cessioni. E’ arrivato alle falde della Sila il portiere Di Fusco, in prestito dalla Lazio, soprattutto per far fronte all’infortunio di Poverini ed ai tempi di recupero di Patitucci. Sono arrivati anche il difensore Bordian, un 2004 preso dal Torino in via definitiva ed i centrocampisti Dicorato dalla Roma e De Pasquale dal Napoli, nonché l’attaccante italo americano Carbone dalla Sambenedettese. Sono anche rientrati dai prestiti, Basile dalla Reggina e Collura dalla Vibonese. Sul fronte delle cessioni si registrano gli svincoli di Muto, Jacopo Calomino e Bapignini. Aspetto rilevante di questo mercato sono sicuramente i giocatori dati in prestito, infatti i nostri Esposito (Paganese), Szyszka (Matese) e Caracciolo (Nardò), per esempio, sono stati tutti mandati a giocare in serie D, segno evidente del buon lavoro fatto dal Direttore e dalla società che è sempre stata attenta alla formazione dei giovani.

La foto di Cosenza-Reggina è tratta da www.ilcosenza.it

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social