Le pagelle di Cosenza-Brescia

Carmine Calabrese

Carmine Calabrese

Matosevic 6,5: beneficia del nuovo spirito agonistico di squadra e sfodera un paio di interventi salva risultato. 

Histrov 6,5: sin dal fischio d’inizio si dimostra attento e sbroglia diverse situazioni complicate. Di testa si dimostra insuperabile e sovente aiuta Situm a spingere sull’esterno.

Rigione 6,5: con il passare dei minuti prende le misure ad Aye. Comanda la difesa con sicurezza. Controlla Moreo, costringendolo a stare lontano dagli ultimi sedici metri. 

Vaisanen 6,5: è ritornato. Gioca con esperienza e trasmette tranquillità a tutto il reparto. 

Situm 6,5: fa bene entrambe le fasi. Tenta di sfondare sulla sua fascia di competenza, mettendo in apprensione la retroguardia bresciana. 

Kongolo 7: che giocatore. Muscoli, gamba, intelligenza tattica, grande visione di gioco.     

Palmiero 6,5: la vicinanza di Kongolo gli fa bene e gli da’ una marcia in più. Sempre attento, gioca con sicurezza. 

Ndoj 6: fin quando Aureliano di Bologna non decide di “sventolargli” il rosso in faccia, gioca una buona gara. La voglia di fare uno scherzetto alla sua ex squadra è tanta e per poco non gli riesce.

Liotti 5,5: sul suo voto influisce tanto la clamorosa occasione da gol non sfruttata. Commette alcuni errori e Occhiuzzi lo sostituisce.

Caso 6: quando ingrana la marcia, diventa imprendibile. In alcune circostanze, sembra andare a terra con troppa facilità e quest’atteggiamento indispettisce spesso l’arbitro bolognese che, con durezza, l’invita a rialzarsi. 

Laura 7,5: spettacolare. Corre, lotta, sgomita e determina l’espulsione di Adorni. La sua prima volta con i Lupi è più che positiva.

Subentrati

Di Pardo 6: l’ex laterale del Vicenza viene gettato nella mischia al posto di Liotti e dimostra di avere gamba e qualità tecniche.

Carraro 5,5: l’inserimento dei nuovi innesti lo “relega” in panca. Prova a fare ragionare il centrocampo ma sbaglia alcuni lanci. 

Voca sv

Boultam sv

Larrivey sv

Occhiuzzi 6: ripropone il 3-5-2 e presenta una squadra che mette in campo più coraggio, più grinta e più determinazione. La differenza di punti tra il Brescia e i Lupi, spesso non si vede.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social