Con l’Ascoli niente tifo sugli spalti

Redazione Solocosenza

Redazione Solocosenza

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato degli Anni ’80.

Ad inizio campionato, annunciando il nostro ritorno sugli spalti, avevamo specificato che saremmo stati pronti a rivedere la nostra decisione alla luce di ogni variazione che ci sarebbe stata nell’applicazione delle regole anti-covid. Vista la situazione sanitaria attuale e le recenti normative varate dal governo in merito all’ingresso negli stadi, ci tocca prendere atto, a malincuore, che non ci sono le condizioni per essere presenti a “modo nostro”, da ultras, e dunque per il momento non saremo presenti né sui gradoni della Curva Nord “Massimiliano Catena” né in trasferta.

Per noi l’appartenenza alla città, l’aggregazione e la partecipazione sono elementi fondamentali del nostro essere ultras. Pur se in maniera lieve sono stati in tanti ad essere contagiati ed impossibilitati a partecipare, ed è anche per rispetto verso di loro che abbiamo preso questa sofferta decisione.

Torneremo più forti di prima non appena la situazione e le disposizioni permetteranno di vivere gli spalti come da sempre siamo abituati a fare, all’insegna del tifo e dell’aggregazione, senza distanze e barriere di nessun tipo.

Forza Lupi sempre!

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social