INCREDIBILE “PRIMAVERA”

Riccardo Tucci

Riccardo Tucci

La gara di sabato a Benevento della formazione primavera ha dell’incredibile. Come si può perdere una partita che il Cosenza ha avuto in pugno per ottanta minuti è inspiegabile. Subito in vantaggio con un rigore del bomber Zilli, il Cosenza ha controllato l’avversario senza problemi, al 10’ della ripresa ha l’occasione per chiudere definitivamente il match con un rigore: dal dischetto va l’altro bomber rossoblù Arioli, ma Bonagura gli para il tiro. Nonostante ciò il Cosenza sembrava in controllo, ma in due minuti, fra l’80’ e l’81’ riesce a farsi infilare due volte e dilapidare un successo che sembrava ormai acquisito. Questi cali di tensione vanno assolutamente evitati anche perché alle porte arriva un’altra formazione di spessore, quello Spezia che ha mire ambiziose.
Questo il tabellino della gara contro i sanniti:
Benevento: Bonagura, Riccio, Caserta (46’ Malva), Pellegrino, Veltri, Brocca, Umile, Parisi (46’ Sena), Sorrentino (77’ Maiese), Altamura (52’ Rossi), Aronica (72’ Prisco). A disposizione: Scarpato, Viscardi, Sgircitu, Galletti, Pastorella, Marsiglia, Valentino. All. Gennaro Scarlato.
Cosenza: Borrelli, Cimino, Abbruzzese (62’ Szyszka), Aceto, Sirimarco (88’ Novello), Caracciolo (84’ Sadik), Spingola, Di Fatta, Arioli, Caizza, Zilli. A disposizione: Di Stasi, Gigliotti, Esposito, Dodaro, De Rogastis, Costanzo. All. Antonello Altamura.
Arbitro: Dario Madonia di Palermo
Assistenti: Mauro Dell’Olio di Molfetta (BA) e Edoardo Federico Cleopazzo di Lecce
Marcatori: 2’ Zilli (rig.), 80’ Riccio, 81’ Brocca.
Note: la gara è stata disputata sul terreno di gioco del Centro Sportivo “Avellola” alle ore 14:30. Al 54’ Bonagura ha parato un rigore calciato da Arioli. All’86’ espulso Spingola. Ammonito: 61’ Altamura. Calci d’angolo 4-2 per il Benevento. Tempo recuperato: p.t.: 0; s.t.: 3

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social