Occhiuzzi:”C’è tanto da lavorare ancora”

Marco De Paola

Marco De Paola

Queste le parole rilasciate da mister Occhiuzzi al termine della gara di questo pomeriggio contro il Pordenone, che è terminata con il punteggio di 1-1 grazie alla rete di Situm nella ripresa.

Nel primo tempo meglio il Pordenone, ma nel finale il Cosenza ha rischiato di vincerla. Cosa ne pensa?

“Si, un primo tempo non all’altezza. Dobbiamo migliorare molte cose. Nel secondo tempo non eravamo partiti con il piede giusto, ma l’episodio dell’espulsione ci ha dato una mano. Stavamo facendo bene tra le linee, causando proprio per questo l’espulsione”.

Questo punto cosa da a lei ed ai ragazzi?

“Ai ragazzi sicuramente da respiro, dato che si veniva da un periodo negativo. Abbiamo una settimana intera per lavorare. Ho trovato un gruppo eccezionale, quindi un plauso a chi mi ha preceduto. Dobbiamo acquisire l’atteggiamento di lottare e cercare il risultato sempre. Ci vuole tanta cattiveria, per cui dobbiamo lavorare tanto”.

Con il goal di Butic lei ha visto i fantasmi di qualche mese fa, dove il marcatore era lo stesso?

“Si, ma bisogna cancellare il passato. Ho un gruppo nuovo e devo dare loro entusiasmo. In questi mesi ho avuto modo di migliorare me stesso. Devo dare tanto alla squadra. Dobbiamo riuscire a riempire bene l’area”.

Anderson ha fornito una prestazione molto negativa. Poi quando il Cosenza ha capito che ce la poteva fare ha cambiato marcia. Si vede che questa squadra ha problemi psicologici.

“Si, è vero. Sto cercando di lavorare sul coraggio di stare in campo. È fondamentale lavorare tanto, c’è tanto da fare e bisogna avere l’atteggiamento giusto. Il lavoro porterà i giusti miglioramenti”.

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social