Zaffaroni:”Troppi errori tecnici, ma stiamo crescendo. Dobbiamo reagire subito.”

Marco De Paola

Marco De Paola

Queste le parole rilasciate da mister Zaffaroni al termine della gara contro la SPAL, che ha visto i Lupi uscire sconfitti per la seconda volta consecutiva dalle mura del Marulla.

L’approccio non è stato dei migliori. Partite come queste devono essere giocate con grinta e determinazione. Cosa non va o cosa non riesce a trasmettere? Non era il caso di togliere Anderson all’intervallo che non è stato mai in partita al posto di Florenzi?

“La partita la abbiamo giocata. Una squadra che di solito aggredisce questa volta ci ha aspettato. Il possesso di palla lo testimonia. Abbiamo cercato di aggirare con dei cambi gioco. Siamo stati imprecisi tecnicamente perché abbiamo fatto tanti errori, spesso sui cross e sulle palle inattive. Abbiamo provato la conclusione da fuori. Preso il goal, che non ci voleva, abbiamo continuato a giocare, ma non siamo riusciti a metterla dentro. L’approccio non è stato leggero, ma ho visto una squadra che ha cercato di fare la gara. Siamo mancati nell’ultimo passaggio. Anderson è un calciatore che sta cercando di andare in condizione. È andato al cross un paio di volte, ha provato ad andare nell’uno contro uno. Non riesce ancora bene a saltare l’uomo. Non ho visto una gara negativa. Florenzi ha fatto bene pure in un ruolo che secondo me può fare”.

Sconfitta che fa male perché arriva dopo la grande prestazione di Parma. Manca la continuità a questa squadra. Cosa manca per resistere fino al mercato di gennaio?

“Dobbiamo crescere da un punto di vista caratteriale. Stiamo facendo passi avanti e la crescita deve essere costante. Poi ci sono gli intoppi come la gara di oggi che secondo me non meritavamo di perdere. Una sconfitta così non ci deve abbattere, ma bisogna reagire subito affrontando la gara con lo spirito giusto”.

Tanti errori tecnici. Cosa pensa di Palmiero e Situm, che è stato il migliore in campo? Il confronto con i tifosi?

“I nostri tifosi sono eccezionali. Sono venuti a Parma in gran numero. Per noi questa è una responsabilità ulteriore. Noi ce la stiamo mettendo tutta. Ho visto errori tecnici che hanno impedito alla manovra di essere finalizzata. Grande rispetto per i tifosi, dobbiamo riuscire a soddisfarli. Per quello che ha detto il campo non meritavamo la sconfitta. Ci serve la giusta reazione già dalla prossima gara”.

Sotto il punto di vista della manovra è stata una gara buona, anche sotto il punto di vista del possesso. Palmiero ha fatto una super partita. Il Cosenza secondo i numeri è la squadra che crossa di meno, questo incide sulla finalizzazione? La squadra pressa più alta. Questo è il Cosenza di Zaffaroni? Quali saranno i prossimi step della crescita?

“Il tutto se non riesce ad essere finalizzato viene macchiato e non viene apprezzato. In questo senso la squadra sta crescendo, ma dobbiamo migliorare la fase di finalizzazione oltre che il carattere e la consapevolezza.  

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social