Notizie da…Perugia

Eliseno Sposato

Eliseno Sposato

Venerdì 17 settembre

Grifo, i convocati per il match contro il Cosenza: quattro assenze

L’esclusione di Dell’Orco e Bianchimano arriva per problemi fisici. Prima chiamata per De Luca

Saranno quattro gli assenti contro il Cosenza. Dell’Orco sarà fuori almeno per un paio di settimane per un problema fisico, Bianchimano ha problemi a un ginocchio. Poi ci sono Sounas e il giovane Manneh, non presenti tra i convocati per motivi numerici che portano scelte tecniche.

In attacco arriva la prima chiamata per De Luca, che potrebbe subentrare a partita in corsa.

CONVOCATI CONTRO IL COSENZA (24)

PORTIERI (3): 1 Fulignati, 22 Chichizola, 31 Megyeri

DIFENSORI (6): 2 Rosi, 3 Righetti, 5 Angella, 21 Curado, 32 Zanandrea, 39 Sgarbi

CENTROCAMPISTI (11): 4 Gyabuaa, 6 Segre, 8 Burrai, 14 Murgia, 16 Ghion, 23 Falzerano, 25 Santoro, 19 Vanbaleghem, 28 Kouan, 30 Ferrarini, 44 Lisi

ATTACCANTI (4): 7 Carretta, 9, De Luca, 10 Matos, 11 Murano

www.calciogrifo.it

Giovedì 16 settembre

Dell’Orco dovrebbe essere l’unico indisponibile contro il Cosenza. Per sostituirlo Sgarbi in vantaggio su Curado. Matos corre per un posto da titolare.

Prosegue a Ellera a porte chiuse la preparazione della partita contro il Cosenza, in programma sabato con fischio d’inizio alle 14. Come riportato dai quotidiani locali oggi in edicola, l’unico indisponibile contro il Cosenza dovrebbe essere Dell’Orco. Per sostituire il difensore out per un problema all’adduttore, Sgarbi (che ha rilasciato un’intervista a La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria) sarebbe in vantaggio su Curado.

Per quanto riguarda l’attacco, potrebbe esserci la convocazione di Bianchimano e De Luca. Matos con una settimana in più di lavoro con i nuovi compagni insidia Murano e Carretta, che intanto in settimana si sono scambiati parole di stima, per un posto da titolare.

www.calciogrifo.it

Mercoledì 15 settembre

Duro attacco dei tifosi del Perugia all’assessore comunale Clara Pastorelli per lo Stadio Curi.

Ci sarà certamente rimasta male Clara Pastorelli, assessore comunale allo sport, nel leggere lo striscione appeso dai tifosi del Perugia allo Stadio Curi, davanti alla Curva Nord. “Il Curi con l’inagibilità…. Pastorelli vergogna per la città… Santopadre vattene”. I gruppi ultrà della Nord hanno quindi messo nel mirino l’Amministrazione comunale ed appunto l’assessore allo Sport Pastorelli, che non avrebbe impedito l’inagibilità del 50 per 100 per motivi di sicurezza. Tutto questo mentre sul futuro del “nuovo” Curi c’è più di un ostacolo anche se nei giorni scorsi il Comune aveva annunciato un milione di euro di investimenti per mettere in sicurezza la struttura costruita ai tempi di Spartaco Ghini nel 1975.

www.perugia24.net

Martedì 14 settembre

Secondo allenamento della settimana per il gruppo biancorosso che prosegue la preparazione, sempre al Fioroni di Ellera, in vista della sfida di sabato contro il Cosenza. Forza, gioco di posizione, duelli 1 vs 1, duelli 2 vs 2 con sponde e partita per chiudere. Mercoledì unica seduta a porte chiuse.

www.acperugiacalcio.com

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

ULTIMI TWEET

Condividi la news

Condividi questa news cliccando sul social